Finley: 3 liceali

“Ed ora un gruppo.. 3 liceali..loro sono..i Finley!”

Sì, vabbè, allora vaffan***o! E scusate la finezza, ma non ne posso più.
Ieri sera c’è stato un concerto per l’Emilia a Modena organizzato da RadioBruno per raccogliere fondi, e tra i tanti artisti (complimenti a tutti – o quasi) c’erano anche i Finley. Principalmente ero andata là per vedere loro, anche se poi, con tutta la gente che c’era (40.000 persone hanno detto! Wow! Teniamo botta!) non è che li ho visti molto.
Al momento della loro presentazione, Paolo Belli li presenta così, molto alla buona, a braccio, come se fossero 4 tizi che passano di lì per caso e salgono sul palco. E non è la prima volta che li presentano così male. Per altri artisti hanno fatto delle presentazioni mastodontiche che sembrava che dovesse arrivare il dio sceso in terra, mentre per loro:  “3 liceali”.

E qui, nella mia testa, è partito un enorme insulto che è meglio non riportare. 
Ma prima di presentarli, ma non li guardi in faccia?! Ma non li vedi che sono in 4?! Cioè, Ivan, anche se è appena entrato nella band, non mi sembra che stia lì a fare presenza, per fare un pò di scena! Lui non se ne sta lì a grattarsi le palle!
I Finley sono in 4, orca miseria! 
E poi. Liceali.. Hanno rotto davvero con sta storia dei liceali! Sì, ok, si sono conosciuti sui banchi di scuola, hanno dato vita al gruppo al liceo, ma sai, caro il mio presentatore, loro hanno 26/27 anni: ti sembrano liceali?! E poi, sempre tu caro presentatore, la gente nel corso degli anni cresce, non solo anagraficamente, ma anche di cuore e di spirito. E loro sono cresciuti, non sono più i 4 ragazzetti che hanno appena fatto la maturità, ma sono diventati uomini e sono maturati! A sentire sempre la stessa solfa (liceo, Michael Finley, gavetta, Cecchetto, Emi, S.Remo..) ci siamo rotti i..  !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Mi da fastidio il fatto che loro – diciamocelo – non vengano rispettati. Sì, perché, tra i tanti altri gruppi che vengono fischiati a queste manifestazioni, ci sono anche loro.
Mi piacerebbe far notare che le canzoni di qualche cantante/gruppo molto quotati ultimamente non sono tanto diverse da quelle dei Finley: parlano di loro, della loro vita, delle loro esperienze. Allora perché ca*** continuate a schifare così i Finley?! Cosa vi hanno fatto di male?! Gli altri sì, e loro no? Loro che – e qui ci starebbe un applauso! – le canzoni se le scrivono di loro pugno e che si sono fondati la loro casa discografica, e che non trovano sempre la pappa pronta come molti altri!

Bene, e quindi, dopo questo papiro che spero che qualcuno di buona volontà voglia leggere e condividere, concludo scusandomi se sono stata poco fine e alzo il dito medio a tutte quelle persone che considerano i Finley ancora come i soliti 3 liceali sfigati.
Al posto che guardare il culo a certi bei cantanti, badate anche di aprire le orecchie e il cuore a volte.
E questo non solo per i Finley…

E questa, dedicata a certa gente…in particolare l’ultima frase. Con affetto eh! 🙂

Annunci

One thought on “Finley: 3 liceali

Scrivi un commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...