Spilli conficcati sempre più dentro.

Hai sognato tanto, ci hai sperato tanto, ti sei fatta un sacco di fantasie meravigliose.
Ti vedevi già mano nella mano, sorridente, camminando a due metri dall’asfalto.
Hai anche trovato non si sa dove il coraggio di chiedere e la risposta è stata positiva.
Non ci stavi più dentro dalla felicità, saltavi, ballavi, cantavi, urlavi ovunque tu andassi per la gioia.
 
Ma ora? Ora che ti hanno svegliata dal sogno con un cazzotto in faccia?
Ora che ti hanno rinfacciato la verità delle cose? Ora che rimane?
 
Ti rimane in mano soltanto un cuore di pezza vuoto, che non batte più, che non palpita più per quel sogno.
Un milione di aghi conficcati in quello schifoso pugno di sangue che una volta era capace di battere. Ma ora basta, il sangue s’è ritirato, non batte più a nessun ritmo, rimangono solo quegli spilli conficcati sempre più dentro.
E fanno terribilmente male.

Simmy.

Annunci

Scrivi un commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...