Nostalgia di qualcosa mai avuto

    
Sulla scogliera del mare c’è molto vento
E fa freddo anche se è estate.
 
     La ragazza si siede e guarda il tramonto delle otto di sera.
Uno di quei tramonti romantici, quando tutti gli innamorati si prendono per mano e vanno a passeggiare sulla spiaggia a godersi quello spettacolo, che è una delle poche cose della natura che l’uomo non può distruggere.
 
     Ma questa sera lei non è innamorata. Non lo è mai stata e non sa cosa vuol dire.
Gli occhi chiari ormai hanno preso il colore del mare, a forza di guardarlo.
Si stringe le gambe verso il petto, sperando in un abbraccio che purtroppo non arriva.
 
     I capelli lunghi biondi le sfiorano la faccia, le vanno negli occhi, le danno fastidio,
ma questo passa in secondo piano, non ha importanza.
Le si legge negli occhi la nostalgia di qualcosa che non ha mai avuto.
Si morde le labbra, si morde la lingua, si stringe le gambe.
 
     Ma non piange e non piangerà.  

Simmy.

Annunci

Scrivi un commento...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...